Cosa facciamo per le scuole


 

Percorsi educativi inerenti  il rapporto tra alimentazione, cooperazione, e qualità della vita per coltivare nei giovani il desiderio di perseguire obiettivi di solidarietà.

 

LEducazione Alimentare come asse portante dell’azione educativa

In un mondo dove coesistono realtà opposte della fame e delle problematiche legate alla sovralimentazione, l’Educazione Alimentare praticata nelle Scuole italiane richiede un approccio complesso e sistemico.
Un approccio che da un lato aiuti i giovani a prendere consapevolezza del proprio rapporto con il cibo per orientarlo in modo sano e, dall’altro, permetta loro di contestualizzarlo in un ambito globale di relazioni che coinvolge anche chi vive in realtà differenti e si confronta  con problemi radicalmente diversi e spesso drammatici. 

La proposta SHN per le Scuole, un progetto di solidarietà che da sostegno diventa esperienza

Attraverso un’attività che promuove ed offre:

informazione
come punto di partenza per ogni processo di cambiamento

partecipazione
mettersi in gioco affinché ciò che si apprende diventi effettiva conoscenza

collaborazione
lavorare in gruppo per comprendere che:

- il contributo di ciascuno è prezioso
- lavorare in gruppo rappresenta un reciproco arricchimento
- lavorando insieme ci si conosce e ci si apprezza.

IL PROGETTO

Descrizione del progetto/iniziativa

STOP HUNGER NOW ITALIA ONLUS propone  la partecipazione ad un evento per il confezionamento di pasti da distribuire a supporto dei programmi di scolarizzazione nei paesi in via di sviluppo.

Il Programma di Confezionamento Pasti è l’elemento cardine della nostra attività di volontariato.

Ideato allo scopo di combattere la fame nel mondo e rendere immediatamente tangibile il risultato del proprio impegno, il programma prevede l’organizzazione di eventi di confezionamento nel corso dei quali squadre di PICCOLI e grandi volontari assemblano pochi e semplici ingredienti (riso, soia, verdure essiccate, vitamine e sali minerali) arrivando a produrre in poche ore migliaia di razioni di cibo.

Stop Hunger Now - scuoleI pasti, distribuiti attraverso i Programmi di Scolarizzazione, offrono alle comunità un valido motivo per consentire ai bambini di frequentare le scuole e l’opportunità di un futuro migliore grazie a cibo, salute ed istruzione,

Ma c’è un ulteriore aspetto che è importante sottolineare: ogni bambino, ogni classe, ogni scuola che partecipi a questa iniziativa, oltre a portare viva in sé la consapevolezza di aver contribuito a segnare la differenza per migliaia di vite, ha l’occasione di sperimentare come il proprio benessere passi anche attraverso il benessere degli altri e di mettere in pratica un messaggio di solidarietà di fondamentale importanza, ovvero che l’impegno di ciascuno di noi, per quanto piccolo, può realmente portare ad un cambiamento.

Il riscontro sino a qui ottenuto ci fa pensare che questo sia un ulteriore valore aggiunto della nostra attività e riteniamo pertanto il nostro progetto un momento esperienziale ideale per coronare i percorsi educativi realizzati dalle scuole inerenti il rapporto tra alimentazione, cooperazione e qualità della vita e per coltivare nei bambini e nei giovani il desiderio di perseguire obiettivi di solidarietà.

Obiettivi/finalità

Il Programma di Confezionamento Pasti, progettato per produrre grandi quantitativi di cibo già pronto per la spedizione,  è il primo strumento su cui puntiamo per la lotta alla fame nel mondo, obiettivo della nostra Associazione.

Il secondo è l’informazione.
Gli eventi rappresentano per noi un’occasione per offrire ai partecipanti un importante spunto di riflessione sull’iniquità, certamente, ma anche sull’insensatezza del fenomeno della fame nel mondo e per dare loro dimostrazione del fatto che per quanto drammatico ed esteso sia il problema, esso non sia irrisolvibile.

Soggetti destinatari

Il progetto è assolutamente trasversale e per sua stessa natura rappresenta una divertente occasione di socializzazione, può dunque essere proposto a bambini e ragazzi di ogni età, ma anche svolto in collaborazione con le famiglie, offrendo a ciascuno il ruolo più consono alle proprie possibilità e attitudini.

Numero dei partecipanti

Questo progetto è particolarmente versatile, quindi non sarà complicato individuare la soluzione ad ogni specifica richiesta, in termini generali il numero ideale di partecipanti è tra i 90 ed i 100 ragazzi per sessione.

Durata del progetto e singole attività/fasi

L’evento si sviluppa normalmente su più turni ed occupa l’arco dell’intera giornata scolastica.

Ausilii

Possiamo fornire su richiesta materiale multimediale per la valutazione dell’iniziativa e la presentazioni in aula.

 

IL NOSTRO SOSTEGNO AI PROGRAMMI DI SCOLARIZZAZIONE

Ad oggi Stop Hunger Now, grazie al contributo ed al fattivo impegno dei donatori ha potuto distribuire oltre un milione di pasti nella più parte destinati al sostegno dei programmi di alfabetizzazione nei paesi in stato di grave emergenza umanitaria.

Cibo per la cultura

Stop Hunger Now - scuole

Il pranzo nelle scuole di Gitega : spesso i bambini portano a casa nei loro sacchetti una parte del pasto per i propri familiari.

I programmi alimentari a sostegno della scolarizzazione prevedono la fornitura di pasti ai bambini nelle scuole e sono finalizzati ad incentivare le famiglie a consentire ai propri figli di frequentarle con regolarità.

Oltre a questo vengono  attivati in risposta a situazioni di crisi o di emergenza protratta nel tempo, piuttosto che di conflitti armati, catastrofi naturali e crisi alimentari e finanziarie.

Riguardano sia la fascia d’età scolare che l’età prescolare,  sono spesso mirati ad abbattere la marginalizzazione delle bambine, e rappresentano uno strumento indispensabile per l’interruzione  del  circolo  vizioso della povertà, alla base di ogni ulteriore dramma che affligge i paesi in grave stato di emergenza.

I programmi alimentari:

- favoriscono l’accesso all’istruzione
- incrementano la percentuale di frequenza
- migliorano la capacità di concentrazione ed apprendimento, non più minate dalla malnutrizione
- ed aumentano drasticamente la percentuale di  completamento del corso di studi, sostenendo fattivamente  l’evoluzione sociale, economica e produttiva delle aree più povere del mondo.